PROCEDURA SANITARIA PER VIAGGIARE A CUBA

Protocollo di ingresso a Cuba per i viaggiatori internazionali

Requisiti COVID-19
Dal 01-05-2022 sono richiesti i seguenti due requisiti (entrambi necessari), indipendentemente dal fatto che il viaggiatore abbia superato o meno il Covid-19:

  • Programma vaccinale completo
  • Negativo RT-PCR effettuato un massimo di 72 ore prima del viaggio.

ECCEZIONI AL PROGRAMMA COMPLETO DELLE VACCINAZIONI
Non richiederanno un programma vaccinale completo, indipendentemente dal giorno di ingresso a Cuba:

  • Bambini fino a 12 anni, di qualsiasi nazionalità o origine.
  • Adulti che, per motivi medici, e debitamente certificati, non possono essere vaccinati con nessuno dei vaccini approvati fino ad oggi dalle corrispondenti agenzie di regolamentazione.

VIAGGIATORI DI ALCUNI PAESI AFRICANI
I viaggiatori provenienti da Sud Africa, Lesotho, Botswana, Zimbabwe, Mozambico, Namibia, Malawi ed Eswatini devono, indipendentemente dalla loro nazionalità:

  • Presentare un programma vaccinale completo al punto di ingresso.
  • Mostrare il risultato negativo di una PCR-RT, effettuata un massimo di 72 ore prima del viaggio.
  • Al punto di ingresso, verrà prelevato un campione per eseguire la PCR-RT su SARS-CoV-2.
  • Effettueranno la quarantena obbligatoria, per otto giorni, in un hotel designato a tale scopo, con il viaggiatore stesso a farsi carico delle spese di alloggio e trasporto.
  • Il settimo giorno verrà prelevato un nuovo campione che, se negativo, consentirà la dimissione dalla quarantena l'ottavo giorno.

ALTRE ECCEZIONI
Tutti i membri dell'equipaggio ei passeggeri delle navi mercantili che intendono entrare a Cuba e provengono da porti esteri devono presentare un programma vaccinale completo e, inoltre, verrà effettuato uno studio PCR al punto di ingresso.

Gli equipaggi degli aeromobili e delle navi da crociera che rimarranno meno di 48 ore nel territorio cubano saranno esentati da queste misure. In entrambi i casi dovranno presentare il loro programma vaccinale completo.

I passeggeri delle crociere e delle imbarcazioni da diporto dovranno presentare un certificato internazionale di vaccinazione contro il COVID-19 per entrare a Cuba.

I viaggiatori stranieri che arrivano a Cuba e fanno parte dell'iscrizione di scuole internazionali, borse di studio presso istituzioni cubane, tecnici e collaboratori stranieri che soggiornano, effettueranno una quarantena di otto giorni nei rispettivi centri, e verrà effettuata una PCR-RT su di loro settimo giorno dal suo arrivo.

CASI POSITIVI RILEVATI A CUBA
Qualsiasi viaggiatore che arrivi a Cuba e risulti positivo al COVID-19 sarà ricoverato presso le istituzioni sanitarie designate a tale scopo in ciascun territorio.

Tutti i contatti diretti di questi viaggiatori saranno isolati in centri designati in ciascun territorio, oa domicilio, purché sussistano le condizioni necessarie e sia garantito il rispetto di tale misura.

I casi autoctoni confermati che sono a rischio, o la gravità della loro condizione lo giustifica, saranno ammessi alle istituzioni sanitarie designate a tale scopo. Il resto può essere ammesso al domicilio secondo le condizioni di ciascun territorio.

I contatti diretti dei casi autoctoni accertati si isoleranno nelle loro case e, se necessario, lo faranno istituzionalmente, per otto giorni.

Le donne incinte confermate e i bambini di età inferiore ai dieci anni saranno isolati nelle istituzioni sanitarie designate a tale scopo.

Lo studio dei contatti di primo ordine dei casi confermati sarà effettuato nel momento in cui sarà noto il loro stato di contatto.

Prestadores de serviços médicos