Vaccini per il Cancro ai Polmoni

Vaccino per Carcinoma Polmonare CIMAvax-EGF

Creato da specialisti del Center for Molecular Immunology, il vaccino terapeutico Cimavax-efg contro il carcinoma polmonare avanzato non a piccole cellule è stato applicato in più di 5000 pazienti cubani con risultati promettenti.

Vaccini terapeutici per il cancro ai polmoni

Contenuto di questa pagina
1- Cos'è il vaccino contro il cancro ai polmoni?
2- Quali pazienti sono candidati?
3- Requisiti per optare per il vaccino
4-Come viene applicato il vaccino Vaxira?
5- Come viene applicato il vaccino CIMAvax?
6- Meccanismo d'azione
7- Reazioni avverse

Qual è il vaccino terapeutico per il cancro ai polmoni?

Il vaccino terapeutico per il cancro del polmone è un farmaco che viene applicato ai pazienti negli stadi IIIb e IV per aumentare la loro sopravvivenza.

La maggior parte di noi ha familiarità con l'uso dei vaccini per combattere alcune malattie come l'influenza, la varicella o il morbillo. Tuttavia, l'uso di vaccini antitumorali terapeutici potrebbe non essere un termine comune. I progressi nella ricerca e il miglioramento della diagnostica stanno consentendo lo sviluppo di una nuova generazione di farmaci per il trattamento dei tumori. Tra questi nuovi farmaci per combattere il cancro, i trattamenti basati sulle immunoterapie stanno offrendo risultati molto promettenti.

I vaccini terapeutici utilizzano lo stesso meccanismo dei vaccini preventivi, tranne per il fatto che la loro azione è quella di curare o ridurre lo stato di malattia del paziente, aumentandone la sopravvivenza attraverso l'attivazione del sistema immunitario.

L'idea di base è mobilitare il sistema immunitario in modo che i suoi componenti, che normalmente ti difendono da tutti i tipi di malattie, combattano contro le cellule tumorali che crescono all'interno del corpo.

I vaccini contro il cancro del polmone CIMAvax-EGFhr e Vaxira offrono la possibilità di trasformare il cancro avanzato in una malattia cronica controllabile, poiché generano anticorpi contro le proteine ​​che innescano processi di proliferazione cellulare incontrollata.

L'azione del trattamento dei vaccini per il cancro del polmone si basa sull'immunoterapia attiva; cioè, manipola la risposta immunitaria di un individuo in modo che generi i propri anticorpi.

È importante sottolineare di tenere presente che il vaccino non previene la malattia come un vaccino tradizionale; la sua azione è di prevenire lo sviluppo di tumori del cancro del polmone, agendo più come un trattamento. È noto, quindi, come un vaccino terapeutico. Piuttosto che prendere di mira direttamente le cellule tumorali, il vaccino agisce come una forma di immunoterapia.

Non è un farmaco curativo, ma stabilizza il tumore e porta la malattia a patologie croniche non trasmissibili.

Quali pazienti sono candidati per il trattamento con vaccini contro il cancro del polmone?

Il trattamento per il cancro del polmone con i vaccini CIMAvax-EGFhr o Vaxira è indicato in quei pazienti che soddisfano determinati requisiti o condizioni quali:

  1.     Che il paziente ha più di 18 anni
  2.     Portatori di tumori polmonari non a piccole cellule.
  3.     Pazienti in stadi avanzati della malattia (IIIb e IV).
  4.     Aver completato la prima linea di terapia specifica per il cancro.
  5.     Che il tumore ha avuto origine nel polmone.
  6.     Che non ha metastasi al cervello.
  7.     altri

Consultare altri requisiti o condizioni per optare per questo vaccino

IMPORTANTE

PER AVERE UNA RISPOSTA VELOCE ED EFFICACE, TI CONSIGLIAMO DI LEGGERE ATTENTAMENTE I REQUISITI IN MODO CHE IL PAZIENTE SIA ACCETTATO E SI ASSICURA CHE IL PAZIENTE LI CONFORME, INOLTRE NON CONTATTARCI ANCHE QUANDO IL PAZIENTE NON RICEVE I REQUISITI. QUESTO MIGLIORA LA TUA QUALITÀ DI VITA NEL CASO NON SEI CANDIDATO AL TRATTAMENTO CON IL VACCINO TERAPEUTICO PER IL CANCRO DEL POLMONE.

Non è necessario che il paziente viaggi per cercare cure, può farlo un familiare o un amico, ma prima è essenziale inviare tutta la valutazione di cui dispone e che l'equipe medica approvi la sua richiesta.

IL FARMACO DURANTE IL VIAGGIO NEL TUO PAESE DEVE ESSERE MANTENUTO FREDDO, PERTANTO TI CONSIGLIAMO DI PORTARE UNA BORSA TERMICA E GEL PER CONGELARE.

Come viene somministrato il vaccino contro il cancro ai polmoni?

In precedenza, il paziente deve dare il proprio consenso per iscritto

Il trattamento con Vaxira viene applicato in due fasi:

Fase di induzione
Le prime cinque dosi verranno somministrate a 14 giorni di distanza. (Giorni: 0, 14, 28, 42, 56). Il rispetto di questa fase è importante per ottenere un buon livello di sieroconversione e immunogenicità del vaccino.
Fase di manutenzione
Viene somministrata una dose ogni 28 giorni, fino a quando il paziente presenta una tossicità inaccettabile o un deterioramento delle condizioni generali.
La progressione della malattia, sia sintomatica che radiologica, non è un criterio per interrompere la vaccinazione
I vaccini vengono somministrati ai muscoli delle braccia e dei glutei al mattino. Abbiamo scelto il lunedì per applicare questo tipo di trattamento.
Il vaccino terapeutico Vaxira® viene somministrato per via intradermica. Ogni volta che sarai vaccinato, ogni dose sarà suddivisa in 4 piccole iniezioni somministrate in 4 diversi siti del corpo, che possono essere braccia e gambe.

Il trattamento con CIMAvax viene applicato in due fasi:

Fase di induzione
O tratamento consiste em uma fase de indução que se inicia com a administração de ciclofosfamida (dose única de 200 mg / m2).
Cada injeção contém 1,2 mL da emulsão contendo o conjugado hrEGF-rP64k e o Montanide ISA 51 VG
Três dias depois, é iniciada a administração do CIMAvax-EGF®, a cada 14 dias, nas primeiras quatro doses.
Fase de manutenção
Esta fase inclui reimunizações mensais (a cada 28 dias) que serão mantidas até que o estado geral do paciente o permita.
A vacina CIMAvax-EGF é administrada por via intramuscular e seu alto nível de segurança facilita seu uso no nível de atenção primária à saúde.
Depois disso, a injeção não deve ser administrada fora de instituições médicas.
Eficácia do tratamento:
O uso das vacinas CIMAvax-EGFhr ou Vaxira prolongou a vida de seis meses para cinco anos em pacientes diagnosticados com baixa perspectiva de vida.
Reações adversas
Os efeitos colaterais são muito menores do que outros tratamentos convencionais e mais agressivos para combater o câncer.

Os eventos adversos mais frequentes, levando em consideração a intensidade são:

  1. Local: eritema e dor no local da injeção (moderada).
  2. Sistêmico:
  •     Corar (claro)
  •     Boca seca (leve)
  •     Mialgias e artralgias (leve)
  •     Mal-estar geral (leve)
  •     Calafrios (moderados)
  •     Tremores (moderados), dor de cabeça

Recomendamos que o paciente não toque na área, massageie ou arranhe.

Mecanismos de ação
O CIMAvax-EGFhr e o Vaxira são tratamentos imunoterápicos para câncer de pulmão de células não pequenas em estágios avançados da doença, sua ação médica é diferente para dois receptores de membrana que se expressam na doença.

CimaVax-EFG® é uma vacina composta por EFG conjugado com uma proteína carreadora (carreadora) e um adjuvante (Montanide ISA51). Essa vacina induz a fabricação de anticorpos que se ligam ao receptor EFG (EFG-R), impossibilitando a interação [EFG EFG-R] e com isso o tumor fica consideravelmente reduzido.

Racotumomab (Vaxira) é um anticorpo monoclonal anti-idiótico murino isotipo IG1 criado contra Mab P3. Ele reconhece mAb P3 e inibe especificamente sua ligação a gangliósidos N-glicolilados, em particular ao gangliósido NeuGcGM3, que é um antígeno específico de tumor. O gangliósido NeuGcGM3 é expresso em diferentes tipos de células tumorais.

A imunização de pacientes com tumores pulmonares de células não pequenas (NSCLC) com a vacina VAXIRA® induz a produção de anticorpos Ab3 IgG e IgM específicos para isotipos contra o gangliósido NeuGcGM3, capaz de reconhecer este antígeno e causar o lisado. da superfície do tumor (anticorpos com capacidade citotóxica).

Embora as duas vacinas para câncer de pulmão tenham a mesma indicação, seus mecanismos de ação são diferentes: CIMAvax EGF interrompe o EGF circulante - fator de crescimento epidérmico - no sangue e VAXIRA atua sobre um antígeno tumoral específico denominado gangliosídeo Nglicolilado - NGcM3, através de uma rede imunológica de idiotipos. Esses são diferentes mecanismos sobre os quais as drogas que têm como alvo as mutações do EGFR, ou alterações da ALK, agem.

Vaccini per il cancro ai polmoni
Terapia per carcinoma polmonare con anticorpi monoclonali
CIMAvax-EGFhr e Vaxira
INFORMAZIONI DI INTERESSE
Richiedente
Paziente
Tutte le informazioni che ci invii verranno utilizzate solo per proposte mediche.
Si prega di compilare il nostro codice di convalida per inviare la richiesta.

SCEGLIERE NOI PER ORGANIZZARE LA TUA ASSISTENZA MEDICA E IL TUO VIAGGIO A CUBA, È AVERE L'OPZIONE DI ESSERE GUIDATO DA FACILITATORI PROFESSIONALI PER ELABORARE IL TUO CASO CON I MIGLIORI SPECIALISTI
Non esitate a contattarci per qualsiasi dubbio
Squadra CUBAMUNDOMEDICO

Prestadores de serviços médicos